Chi siamo

Gequity è una holding di partecipazioni quotata al mercato principale (MTA) di Borsa Italiana specializzata in investimenti in piccole e medie aziende ad alto potenziale che concorrono alla sostenibilità, al miglioramento dello stile di vita e all’accrescimento delle capacità dell’individuo.

Privilegia gli investimenti nel settore dei servizi e in imprese innovative, caratterizzate da ottime prospettive di crescita.

Gequity intende attuare un modello di finanza sostenibile, ossia una strategia di investimento orientata al medio-lungo periodo che, nella valutazione delle imprese, integra l’analisi finanziaria con quella ambientale, sociale e di buon governo, al fine di creare valore per gli stakeholder e per la società nel suo complesso.

Nella selezione degli investimenti sono privilegiate imprese che concorrono allo sviluppo della sostenibilità, garantendo modelli di produzione e di consumo che rispettano tale valore, nonché promuovono il benessere e la salute della persona anche sul luogo di lavoro.

I VALORI

I principi guida del nostro modo di fare impresa sono orientati al rispetto dei seguenti valori
delimiter image

LA STORIA

Una delle più antiche società italiane quotate (dal 1907)
delimiter image
1.
La nascita
INIZIO XX SECOLO
La storia di Gequity ha inizio nel 1872 quando Adriano Centenari e Giovanni Battista Zinelli fondano la società Centenari e Zinelli per la fabbricazione di tessuti elastici con sede in via Quadronno a Milano.
Nel 1875 Centenari e Zinelli sposta la sede in via Mazzini 7 (ora via Maurizio Quadrio) e continua ad ingrandirsi continuamente finchè, nel 1907, si trasforma in società anonima. Nel mese di luglio 1907 nasce Centenari e Zinelli S.p.A., holding industriale quotata alla Borsa di Milano, attiva prevalentemente nei settori tessile e plastico attraverso le società controllate Pontelambro Industria S.p.A., Tessitura Pontelambro S.p.A. e Industria Centenari e Zinelli S.p.A.
Sul finire della Seconda Guerra Mondiale, nel 1945, la sede di Milano è distrutta dai bombardamenti aerei e nello stesso anno la società trasferisce le proprie attività industriali a Cuggiono, piccolo comune situato a circa 35 km ovest da Milano, mentre l’area commerciale e amministrativa rimane a Milano nella sede di via Lomazzo.
Per oltre un secolo Centenari e Zinelli S.p.A. opera con successo come holding industriale.
2.
Il posizionamento sul mercato
2006-2016
Nel 2006, dopo alcuni anni di difficoltà a seguito della crisi del settore tessile, una cordata di investitori rileva la maggioranza del capitale della società con l’obiettivo di rilanciarla nel settore finanziario.
Dopo una decina di anni di successi alterni, nel settembre 2016 cambia nome nell’attuale Gequity S.p.A. e a seguito dell’approvazione del prospetto informativo da parte dell’Autorità di Vigilanza, prende avvio l’aumento di capitale in opzione per un importo massimo di Euro 5,2 milioni, nonché l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile quotato per l’importo massimo di circa Euro 7 milioni della durata di 5 anni.
3.
La svolta recente
2017-2018
La svolta più recente per Gequity risale al 2017, quando la maggioranza del capitale, il 50,5%, è acquisita da Believe S.p.A., a seguito di asta competitiva indetta da Sintesi S.p.A. in concordato preventivo.
A settembre 2017 l’Assemblea nomina il nuovo Consiglio di Amministrazione e il nuovo Collegio Sindacale, i cui membri provengono tutti dalla lista unitaria presentata dall’azionista di maggioranza Believe S.p.A.
110 anni dopo la sua fondazione anagrafica, Gequity rinnova, alla fine del 2017, il proprio slancio imprenditoriale, grazie ad una nuova compagine azionaria e a un piano strategico di ampio respiro.
4.
La nuova dirigenza
2019
L’obiettivo della nuova dirigenza è infatti quello di dare nuova linfa e nuove prospettive all’attività di Gequity, stabilendo una nuova mission aziendale e concentrando gli investimenti in settori ad alto potenziale ed alta crescita.
In quest’ottica a settembre 2019 è stato portato a termine l’aumento di capitale riservato all’azionista di maggioranza a fronte del conferimento del Gruppo HRD, realtà leader nel settore dell’Education in Italia.

IL TEAM MANAGEMENT

delimiter image
luis cuttica

Luigi Stefano Cuttica

Da settembre 2017 è Presidente e Amministratore Delegato di Gequity S.p.A.

Insieme al Consiglio di Amministrazione, definisce le linee strategiche del Gruppo e coordina tutte le funzioni aziendali tra cui l’organizzazione, l’identificazione e la valutazione degli investimenti, la raccolta fondi e i rapporti con gli investitori, nonché la gestione del personale. 

Nato nel 1970 a Genova, dopo la maturità scientifica si laurea in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Genova.

Si forma professionalmente a Londra presso Eurofin International Ltd., boutique finanziaria specializzata in M&A e debito strutturato dove incomincia la propria carriera nel settore del Corporate Finance ed Investment Banking.

Nel 1999 è chiamato in Mediobanca per sviluppare l’area di Finanza Strutturata e si trasferisce pertanto a Milano dove ricopre per 4 anni la carica di Associate Director dell’Istituto di piazzetta Cuccia.

Nel 2003 è nominato Direttore Generale per l’Italia e Sud Europa di MBIA Inc., multinazionale americana quotata al NYSE. Nei 5 anni successivi porta MBIA Italia ad acquisire asset finanziari per oltre 2 miliardi di euro.

Nel 2008 è nominato Direttore Generale della Sede di Milano di SACE S.p.A., società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, con la responsabilità di tutta l’attività del Gruppo Sace nell’Italia nord-occidentale.

10882089_909904172383611_4144410291458496607_n

Irene Cioni

Da settembre 2017 è Consigliere e da aprile 2018 Amministratore Delegato di Gequity S.p.A.

Da settembre 2017 fa parte del Consiglio di Amministrazione di Gequity S.p.A. dopo aver portato a termine le operazioni di acquisto del pacchetto di maggioranza e curato, in parallelo, la riorganizzazione societaria del Gruppo HRD.

Nelle diverse aziende amministrate, la dottoressa Cioni ha sviluppato grandi competenze nel settore della fornitura di servizi, affiancando dall’interno i referenti e facendo via via crescere le proprie responsabilità su fornitori e stakeholder, con ampia visione d’insieme e capacità empatica di gestione dei team.

Nata a Empoli (Firenze) nel 1973, si è laureata a pieni voti in Scienze della Formazione presso l’Università degli Studi di Firenze. Già dai tempi del liceo si era avvicinata al mondo della formazione, entrando in contatto con il nascente gruppo HRD – dove è professionalmente cresciuta – e sviluppando competenze in vari ambiti.

Inizialmente entrata nella divisione commerciale, Irene è poi diventata trainer dei corsi e responsabile dell’attività in Toscana. Con la crescita dell’azienda nel 1999, viene chiamata a lavorare presso il quartier generale di Milano come responsabile nazionale dei corsi, arrivando a gestire dal punto di vista organizzativo e amministrativo eventi che superano le 800 persone.

Dal 2000 fa parte del Consiglio di amministrazione di HRD Italia Srl (oggi Believe S.p.A.), di cui nel 2014 diventa Amministratore Unico; nello stesso anno diventa Amministratore Unico della controllata HRD Business Training Srl.

Nel suo ruolo di amministratore, ha sempre strutturato le aziende in funzione della loro crescita, sviluppando l’ufficio amministrativo interno, curando la compliance delle società del gruppo alle norme in vigore, sviluppando il sistema di controllo qualità ISO 9001 e impostando il controllo di gestione del gruppo. Rilevando, attraverso la misurazione di appositi indicatori, lo scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti; e informando di tali scostamenti i diretti responsabili affinché vengano adottate le opportune azioni correttive.

LA STRUTTURA DEL GRUPPO

delimiter image

GEQUITY è una società di investimento con un flottante di circa il 10,8% del capitale sociale.

Di seguito viene fornita la rappresentazione grafica del Gruppo Gequity: